iPad Pro 2018: cosa sappiamo finora?

La prima notizia interessante è questa: la nuova generazione di iPad Pro potrebbe avere un design molto simile a quello dell’iPhone X; almeno così suggeriscono i render non ufficiali trapelati negli ultimi mesi. Ma vediamo nel dettaglio cosa sappiamo finora a proposito del nuovo tablet della Apple.

Modelli & Design

Come nel caso dell’iPad Pro uscito lo scorso anno, è molto probabile che il nuovo dispositivo sarà rilasciato in 2 diversi modelli, uno di 11 pollici e uno da 12,9 pollici con Face ID. Cornici e bordi dovrebbero essere eliminati, così come il tasto Home, permettendo così di ottenere un display più grande senza aumentare le dimensioni del dispositivo. L’alternativa potrebbe essere un display delle stesse dimensioni di quello attuale ma con un telaio più piccolo. Oltre al Face ID, è probabile anche la presenza di un notch frontale dove sarà inserita la fotocamera TrueDepth.

 
 

Specifiche tecniche

Molto probabile un upgrade del processore, visto che gli iPad solitamente montano una versione modificata rispetto a quella dei precedenti modelli di iPhone. Considerato quindi che iPhone 8 e iPhone X sono dotati del processore A11 Bionic, l’iPad Pro 2018 potrebbe montare processori A11X Bionic. Molto probabile anche la presenza della Apple Pencil.

 
 

Data di uscita e prezzo

Era atteso per giugno 2018, a un anno esatto dal rilascio del modello precedente, ma ad oggi ancora non è disponibile una data ufficiale di presentazione dell’iPad Pro 2018. Secondo le ultime indiscrezioni, comunque, è probabile che il dispositivo arriverà prima di settembre, poco prima dell’uscita di IOS 12. Quanto al prezzo nulla finora è trapelato, anche se l’implementazione del Face ID e del notch fanno supporre un rincaro rispetto al modello precedente.

Fonte: Macitynet


Hai un iPad da riparare?

Passa a trovarci in negozio e te lo restituiremo come nuovo!

iPad 9.7: è arrivato il tablet economico di Apple!

 
 

Dopo un 2017 in cui ha dominato le vendite nel settore tablet, anche quest’anno la Apple punta a sbaragliare la concorrenza grazie al nuovo modello di iPad, il 9.7: un iPad di fascia economica migliorato con l’aggiunta della Apple Pencil, un processore più potente (SoC A10 Fusion), un display IPS da 9.7 pollici di diagonale con una risoluzione pari a 2048×1536 pixel e un prezzo base molto interessante (359€) che rende questo modello decisamente più abbordabile rispetto all'iPad Pro. Un prezzo che, con ogni probabilità, sarà sfoltito dalle numerose offerte che spesso si possono trovare all’interno delle grandi catene di elettronica e che potrebbe aiutare la Apple a scalare ulteriormente la concorrenza, soprattutto quella di Amazon e Huawei.

Non mancano ovviamente delle differenze rispetto al più performante iPad Pro: 2GB di RAM (anziché 4), 2 speaker (2 in meno rispetto all’iPad Pro) e un Touch ID di prima generazione, più datato rispetto a quello del tablet Apple di fascia superiore. Anche la fotocamera è più modesta (8 megapixel, lente con apertura f/2.4 e un obiettivo a cinque elementi).

L’autonomia del tablet è comunque più che soddisfacente: una sola carica renderà l’iPad operativo per almeno 10 ore.

 
 

 

 

Apple: i moduli Face ID forniti da LG in arrivo sugli iPad Pro e sui futuri iPhone

Il Face ID è pronto a sbarcare sui futuri dispositivi Apple: sarà LG a fornire i moduli che arriveranno non solo sugli iPad Pro ma anche sugli iPhone che usciranno in autunno.

Secondo la testata coreana The Investor la Apple avrebbe già pianificato un investimento di 820 milioni di dollari; l’accordo sarebbe stato stipulato a novembre, in un momento piuttosto particolare per l’azienda di Cupertino, quando la produzione di iPhone X era inferiore alla domanda di mercato:
un problema che, secondo diverso fonti, sarebbe stato causato proprio dai rallentamenti nella produzione e nell’assemblaggio dei moduli per il Face ID.

 
 

Fonte: Macitynet

Realtà aumentata: vivila su iPhone e iPad grazie a 13 app

Il nuovo framework AR Kit, introdotto con IOS 11, ha facilitato molto lo sviluppo di applicazioni che sfruttano la realtà aumentata e infatti sull’App Store se ne possono trovare molte: eccone 13 che comprendono giochi, utilità e molto altro ancora, da usare sia su iPhone che su iPad. Buon divertimento!

Measure Kit

Un’app che funziona come un righello virtuale grazie alla precisione del rilevamento spaziale. Serve qualche accortezza nella calibrazione, ma l’applicazione funziona molto bene.

Prezzo: Gratis (con acquisti in-app)

 
 

 

Ikea Place

L’app Place di Ikea sfrutta l’AR Kit per migliorare l’esperienza d’acquisto: è sufficiente inquadrare la stanza e grazie all’app la si potraà arredare virtualmente scegliendo i pezzi dal catalogo Ikea.

Prezzo: Gratis

 
 


Paint Space AR

Realizza dipinti nello spazio! Grazie a Paint Space AR potrai osservare il tuo dipinto da diversi punti: basta girare attorno al disegno con il telefono. Per chi vuole arricchire la sua opera, c’è la possibilità di aggiungere foto e video.

Prezzo: Gratis (acquisti in-app)

 
 


World brush

Simile a Paint Space AR, World Brush può però salvare i disegni in modo che anche altri utenti possano vederli: a promuovere le opera più interessanti ci pensa un sistema di punteggi e segnalazioni.

Prezzo: Gratis (acquisti in-app)

 
 


Orb

Con Orb puoi costruire oggetti 3D virtuali e inserirli nel mondo reale grazie a una libraria di solidi geometrici. Il risultato finale si può esportare come modello tridimensionale e usare in altri progetti.

Prezzo: Gratis

 
 


Urban Bird

Una guida turistica che grazie alla realtà aumentata e alla geolocalizzazione mostra foto e informazioni su quello che ti interessa.

Prezzo: Gratis

 
 


SkyGuide AR

Scopri i nomi delle stelle e dei pianeti! Con la versione aggiornata di SkyGuide AR basterà ountare l’iPhone verso il cielo e osservare le costellazioni animate dalla realtà aumentata.

Prezzo: Gratis

 
 


Giphy World

Un’app per inserire GIF dove vuoi: non utilissima, ma di certo molto divertente.

Prezzo: Gratis

 
 


Stack AR

Un gioco il cui scopo è creare una torre di mattoncini sempre più alta senza farla cadere.

Prezzo: Gratis (con pubblicità)

 
 


Holo

Con quest’app si possono aggiungere alle proprie foto gli ologrammi di personaggi reali o immaginari: le foto si possono poi condividere con amici o sui social.

Prezzo: Gratis

 
 


Magic Plan

Con Magic Plan puoi creare la planimetria di un appartamento: basta scattare delle foto a punti chiave del perimetro.

Prezzo: Gratis (con acquisti in-app)

 
 


Mammoth Minigolf AR

Una versione in realtà aumentata di un classico dei giochi iOS, il minigolf. Le piste e i personaggi sono in 3D

Prezzo: 5,49€

 
 


JigSpace

Con quest’app si possono imparare concetti scientifici e tanto altro ancora. Per apprendere si sfruttano i “jig”, animazioni tridimensionali  da esplorare sullo schermo.

Prezzo: Gratis

 
 

Fonte: La Stampa

Apple deposita un nuovo brevetto: iPhone e iPad due potenziali laptop?

 
 


Unire prodotti Apple® differenti in un unico dispositivo? È quanto sembra stia progettando l’azienda di Cupertino: in un prossimo futuro, infatti, iPhone e iPad potrebbero dare vita a un dispositivo 2 in 1 in stile Macbook. Stando al brevetto rilasciato da poco, l’iPhone potrà essere integrato a un accessorio che fornirà un display più grande e una tastiera; il melafonino fornirebbe la potenza di calcolo, la connettività e l’elaborazione grafica, senza contare il possibile uso come touchpad. Per quanto riguarda invece l’iPad, il progetto sembra prevedere un supporto per sistemare il tablet in verticale in modo da offrire una tastiera QWERTY completa e un trackpad.
 

FONTE
Repubblica >>