Red Hydrogen One: il primo smarptphone android con schermo olografico

Red, Il produttore di videocamere professionali usate in campo cinematografico, si è da poco affacciato sul mercato smartphone annunciando il Red Hydrogen One: si tratta della prima holographic media machine, ovvero un dispositivo dotato di uno schermo con nanotecnologie capaci di visualizzare contenuti in 2D e 3D in realtà aumentata, senza che sia necessario ricorrere a visori o occhiali dedicati.

Red Hydrogen One può supportare contenuti RED Hydrogen 4-view formato siglato H4V e contenuti in visione stereo 3D per immagini, foto e video, ai quali abbina un audio multidimensionale gestito con l’algoritmo proprietario H3O che converte il suono stereo. Ancora nessuna notizia invece per quanto riguarda processore, memoria e RAM.

Il suo arrivo è previsto per il primo trimestre 2018, ma lo si può già preordinare al prezzo di 1.195 dollari (modello in alluminio) oppure 1.595 dollari (modello in titanio).

Fonte:

Macitynet

 

 

2016: un’ottima annata per la sicurezza del sistema operativo Android


Google ha da poco diffuso il report sulla sicurezza di Android e i dati parlano chiaro: 1.4 miliardi di utenti perfettamente protetti. Il gigante di Mountain View ha lavorato sodo soprattutto per rendere sicuro il Play Store grazie a software e algoritmi di sicurezza che proteggono contro le PHA (Potentially Harmful Apps): grazie a oltre 750 milioni di controlli quotidiani hanno ridotto in modo significativo l’installazione delle PHA; le applicazioni trojan sono calate del 51.5% rispetto al 2015 e gli hostile downloader sono diminuiti del 54.6%. Anche le backdoor hanno registrato cali importanti (30.5%) e le applicazioni che fanno tentativi di phishing sono scese del 73.4%.
L’obiettivo, insomma, sembra chiaro: garantire ai proprio utenti una sicurezza sempre maggiore, anno dopo anno.


FONTE
REPUBBLICA >>