Apple: risultati da record grazie a iPhone X

 
 

Ancora un ottimo trimestre per la Apple trainata soprattutto dalle vendite degli iPhone, in particolare dall’iPhone X. La nota interessante è che nonostante l’azienda di Cupertino non abbia venduto molti più iPhone rispetto al 2017 (solo 1% in più), il prezzo di vendita dell’iPhone X ha fatto la differenza in termini di guadagno.

Buoni risultati anche dal settore wearable e servizi: in particolare le vendite di Apple Watch e Airpods sono aumentate del 60%, mentre Apple Music, App Store, Apple Pay e iCloud hanno fatto incassare all’azienda 9,55 miliardi di dollari. Unica nota dolente sono i Mac, di nuovo in calo: quest’anno ne sono stati venduti 3,7 milioni, rispetto ai 4,5 del 2017.

Nuove speranze di crescita al momento sono rivolte soprattutto verso il nuovo Apple Watch, anche se secondo gli analisti potrebbe trovare rivali temibili nei nuovi Samsung Galaxy Watch e Google Pixel Watch e Fitbit e Garmin, sempre più competitivi.

Fonte: Tom's Hardware