Samsung Galaxy S10: in arrivo un sensore a ultrasuoni per sbloccare il telefono?

 
 

Un sensore per impronte digitali con tecnologia a ultrasuoni? Con Samsung potrebbe diventare realtà. Quello che sappiamo per ora è che l'azienda coreana ha depositato un brevetto negli Stati Uniti che riguarda un sensore biometrico per il riconoscimento delle impronte digitali da inserire sotto il display.

Il sensore, che avrebbe appunto una tecnologia a ultrasuoni, dovrebbe permettere di migliorare l’usabilità e l’ergonomia del telefono: questo perché non saremmo più costretti a poggiare il dito su una superficie di dimensioni limitate, Inoltre il sensore dovrebbe assicurare una maggiore velocità di sblocco e più affidabilità. Non solo: si tratta di una tecnologia piuttosto flessibile perché potrebbe essere usata anche sul retro del telefono e sotto i tasti.

Finora non sappiamo se il sensore sarà davvero integrato nel nuovo Samsung Galaxy S10: non tutti i brevetti infatti diventano realtà, quindi per saperne di più bisognerà aspettare gennaio 2019, ovvero il prossimo CES di Las Vegas.

Fonte:

Tom's Hardware