Display OLED: finito il sodalizio tra Apple e Samsung

La Apple starebbe al lavoro per spezzare il filo che la lega a uno dei suoi maggiori competitor, la Samsung: si tratta del display OLED che Apple usa per i suoi dispositivi e che la Samsung gli fornisce ormai da anni. Ma le cose stanno per cambiare: Apple avrebbe infatti acquistato macchinari CVD (Chemical Vapor Deposition) e stabilito a Taiwan una sezione ricerca e sviluppo.

È probabile però che la Apple non comincerà a produrre da sé i display, ma che abbia intenzione di mettere a punto un processo produttivo e uno stabilimento per poi dare ad altre aziende partner la possibilità di servirsene: questo, insomma, spezzerebbe il legame esclusivo con Samsung, da cui smetterebbe di dipendere per quanto riguarda la componentistica. L’accordo per il momento quindi è chiuso: la Samsung si è impegnata a fornire display per il prossimo biennio, dopodiché la Apple proseguirà per la sua strada in altra compagnia: sarebbero già in corso infatti delle trattative con la LG.